La prima parata dell’Orange Order è passata di fronte agli Ardoyne Shops, a North Belfast, in maniera pacifica

Ardoyne 12 07 2011 | © Conor MacauleyLa polizia ha vigilato sul percorso mentre gli orangisti passavano davanti ai negozi di Ardoyne, teatro l’anno scorso di 3 notti di violenti disordini tra la polizia e i repubblicani.

I nazionalisti hanno tenuto una protesta pacifica, sventolando striscioni di condanna nei confronti della PSNI e della Commissione Parate.

La parata, iniziata alle 8 in Upper Crumlin Road, ha impiegato solo pochi minuti per attraversare l’area.

Ci sono preoccupazioni, visto quanto accaduto lo scorso anno, per il percorso di rientro delle bande musicali, che avverrà nel pomeriggio di oggi, proprio mentre i residenti riuntiti nel GARC – Greater Ardoyne Residents Collective – terranno una parata di protesta.

Ai residenti è stato però impedito di percorrere Crumlin Road, per evitare di incrociare gli orangisti di ritorno dalle manifestazioni in città.

La Commissione Parate aveva stabilito che gli orangisti della Ligoniel True Blues potessero passare di fronte ai negozi di Ardoyne senza suonare e senza sventolare le proprie bandiere. Ai sostenitori era impedito accompagnare la banda durante il tragitto attraverso il quartiere repubblicano.

Galleria fotografica | © Conor Macauley, BBC

Ardoyne 12 07 2011 | © Conor MacauleyArdoyne 12 07 2011 | © Conor MacauleyArdoyne 12 07 2011 | © Conor Macauley