Piccoli scontri sono avvenuti a North Belfast durante una parata orangista

Ardoyne | 12 07 2012Un piccolo numero di nazionalisti si è scontrata con la polizia mentre la parata dell’Orange Order transitava davanti a Twaddell Avenue.

I sostenitori lealisti hanno gridato insulti ai contestatori.

A parte questo piccolo incidente la parata è passata pacificamente.

Gerry Kelly, parlamentare dello Sinn Fein, afferma: “Adesso la strada è sgombra. C’è stata molta tensione e si è svolta la protesta pacifica come pianificato.

“Mentre le logge e le bande musicali restavano bloccate sulla decisione (della Commissione Parate) c’è stato un gran numero di sostenitori (lealisti) che hanno iniziato a gridare insulti ai contestatori ma siamo andati oltre, perché era stato molto peggio in passato”.

Gli orangistihanno riferito di aver trovato una “soluzione pacifica” riguardo alla disputa sul percorso di rientro di fronte agli Ardoyne Shops.

Un incontro si è svolto ieri sera per discutere la situazione, con l’Orange Order che ha confermato che la soluzione trovata “garantisce” una parata di rientro per le logge di Ligoniel.

Un breve comunicato per conto dell’Orange Order e del North and West Belfast Parades and Cultural Forum afferma che non verranno forniti ulteriori dettagli sulla soluzione trovata fino a giovedì, quando le logge si ritroveranno sul percorso.

Nel frattempo un funzionario di polizia ha riferito a UTV che la PSNI farà rispettare la decisione della Commissione Parate secondo cui gli orangisti dovranno transitare dall’area entro le 16.

Per il poliziotto gli agenti impegnati a North Belfast “agiranno come pacificatori”. La zona negli ultimi anni è stata teatro di prolungati scontri.

Il GARC (Greater Ardoyne Residents Coalition) potrà svolgere la propria manifestazione di protesta alle 17:30, dopo la parata di rientro dell’Orange Order, mentre anche i residenti unionisti di Twaddell Avenue hanno chiesto di poter tenere una contro protesta nel medesimo istante.

Mercoledì sera un centinaio di lealisti di Twaddell Avenue hanno inscenato una protesta. I nazionalisti si sono radunati di fronte ai negozi di Ardoyne durante il passaggio del gruppo, che è avvenuto senza problemi.