Alan RyanIl 32 County Sovereignty Movement desidera estendere le proprie sentite condoglianze alla famiglia Ryan dopo il vigliacco assassinio del nostro amico, compagno e attivista Alan Ryan.

Alan è stato colpito alle spalle a sangue freddo nelle strade in cui è cresciuto, strade dove ha lavorato incessantemente per contrastare il diffondersi delle droghe cui ha opposto ogni singola fibra del proprio essere.

Non possiamo esprimere con le parole il dolore provato dal movimento nel suo complesso e dai singoli individui adesso che ci è stato portato via.

L’omicidio di Alan non sottointende la fine della causa per cui ha dato la sua vita.

Sia come ex prigioniero repubblicano che faceva propaganda per i suoi compagni a Maghaberry, o come attivista anti droga che proteggeva la propria comunità, Alan è stato un esempio che verrà seguito.

Non sarà dimenticato dai suoi compagni che rimangono e che porteranno avanti la sua eredità come Alan ha fatto risolutamente con l’eredità degli altri che sono caduti prima di lui.