Oggi Robinson e McGuinness si incontreranno nuovamente a New York con Gordon Brown

Peter Robinson e Martin McGuinnessProseguiranno i colloqui con il primo ministro britannico sul trasferimento dei poteri di giustizia e sicurezza.

Martin McGuinness ha detto che il trasferimento deve essere completato il più presto possibile, e l’argomento è strettamente collegato agli investimenti americani in Irlanda del Nord.

McGuinness e Robinson parteciperanno ad una conferenza economica a New York.

Sarà presente anche l’ex presidente americano Bill Clinton.

Il primo ministro ed il suo vice hanno incontrato Gordon Brown a Londra, lunedì, incentrando il colloquio sul trasferimento dei poteri.

Martedì McGuinness ha parlato di “un progresso molto significativo”.

Secondo il vice primo ministro un accordo è vicino.

Comunque, Robinson ha parlato di “alcune questioni importanti rimaste in sospeso” e che andranno discusse nell’incontro di oggi.

“Sebbene mi recherò a New York mercoledì mattina, ho chiarito che queste discussioni finanziarie non saranno concluse negli Stati Uniti”, riferiva Robinson.

Nel frattempo l’Assemblea nordirlandese ha approvato la seconda parte del Justice Bill martedì sera.

Dopo un dibattito durato oltre 8 ore, il DUP, lo Sinn Fein e l’Alliance Party hanno votato a favore del provvedimento.

L’Ulster Unionist Party e lo SDLP non sono soddisfatti di alcune parti della legge e quindi hanno votato contro la proposta.