Northern Ireland Policing Board, BelfastL’amministratore del Northern Ireland Policing Board ha rassegnato le dimissioni.

Adrian Donaldson era lontano dal lavoro dallo scorso dicembre per motivi di salute ed era stato oggetto di una valutazione esterna del suo lavoro perché avrebbe operato in maniera insufficiente nel suo ruolo.

Un portavoce del Board ha confermato che Donaldson, ex dirigente del Castlereagh Borough Council, ha rassegnato le sue dimissioni.

La scorsa estate un consulente di gestione era stato assunto da prominenti membri del Policing Board per valutare ciò che Donaldson aveva compiuto.

La sua partenza è l’ultimo colpo all’organo di controllo della PSNI, durante quello che è stato un periodo roccioso per il Policing Board.

Tre mesi dopo la revisione su Donaldson, è stata realizzata una relazione indipendente sul lavoro complessivo del Consiglio, ritenuto lento nel prendere decisioni, burocratico e non fornendo valore adeguato al bilancio annuale di circa 10 milioni di euro.

In precedenza, il presidente Barry Gilligan era stato costretto a dimettersi temporaneamente dopo che la polizia aveva avviato un’inchiesta sul suo ruolo in un affare terriero a Belfast.

Gilligan, un costruttore di South Belfast, ha insistito di aver agito correttamente in ogni momento.

Donaldson era entrato nel Policing Board nel 2008.

Durante il periodo trascorso al Consiglio di Castlereagh Donaldson fu accreditato del successo organizzativo del funerale per la leggenda del calcio George Best tenutosi a Stormont nel 2005.