Il Segretario di Stato ha nominato membro della Commissione per i Diritti Umani, un uomo che perse due familiari nell’esplosione di una bomba dell’IRA quasi 20 anni fa

Bomba a ShankillLa moglie di Alan McBride, Sharon, e suo suocero, John Frizzell, furono uccisi dall’esplosione nella pescheria Frizzell a Shankill Road, Belfast, nel 1993.

McBride in seguito incontrò il presidente dello Sinn Fein Gerry Adams, che portò a spalle il feretro di uno degli attentatori.

L’uomo adesso lavora per il WAVE Trauma Centre ed è uno dei sette nuovi commissari nominati dal Segretario di Stato.

Il professor Michael O’Flaherty assumerà il posto di Capo Commissario il 19 settembre, rimpiazzando Monica Williams.

Il cinquantaduenne è cndirettore dell’Human Rights Law Centre all’Università di Nottingham e vice presidente della Commissione Diritti Umani delle Nazioni Unite.

Owen Paterson afferma che i commissari portano “capacità, comprensione e conoscenza e potranno contribuire enormemente al lavoro della Commissione.

“La Commissione per i Diritti Umani in Irlanda del Nord gioca un ruolo importante nella protezione e nella promozione dei diritti umani in Nordirlanda”, ha affermato.

“Dodici anni dopo il suo insediamento, la Commissione continua ad affrontare sfide in continuo cambiamento, così come cambia l’Irlanda del Nord. Sono fiducioso che il nuovo Capo Commissario ed i commissari aiuteranno a venire incontro a questi cambiamenti in un modo che possa ottenere il sostegno di tutte le comunità”.

Anche l’ex ispettore capo della PSNI, Milton Kerr, e l’ex numero uno del sindacato John Corey siederanno nella Commissione, insieme a Grainia Long, direttrice del Chartered Institute of Housing e Christine Collins, vice presidente i Huntington’s Disease Association of Northern Ireland.

Anche l’operatrice sociale Marion Reynolds è stata nominata nel consiglio, insieme a Paul Yam, nato a Singapore, cui è stato assegnato un MBEper i servizi relativi alle relazioni comunitari in Irlanda del Nord nel 2010.

Il Segretario di Stato ha anche ringraziato i cinque commissari uscenti, Colin Harvey, Geraldine Rice, Anne Hope, Tomas Duncan e Alan Henry e ha riservato un saluto speciale al Capo Commissario uscente, Monica McWilliams, per il lavoro terminato sotto la sua leadership.

“Il Capo Commissione uscente ed i Commisari hanno dato un grande contributo alla promozione e protezione dei diritti umani in Irlanda del Nord.

“Gli sono molto grato per il loro impegno negli ultimi sei anni”.