I fondi per il trasferimento dei poteri di giustizia e polizia a Stormont devono ancora essere trovati, ha detto il primo ministro

Martin McGuinness e Peter RobinsonPeter Robinson ha avuto ieri una conversazione telefonica con il primo ministro britannico Gordon Brown, dopo che l’incontro previsto a Londra è stato rimandato alla prossima settimana.

Robinson ha detto che “nessun accordo” è stato raggiunto per trovare i fondi necessari alla creazione delle istituzioni mancanti, che vedranno i ministri locali prendersi in carico le questioni su polizia, prigioni, sicurezza e legalità.

Il primo ministro del DUP è risoluto a non portare avanti le istanze fio a quando non saranno disponibili le coperture finanziarie.

Il primo ministro [Gordon Brown, NdT] non ha ancora messo sul tavolo alcuna proposta, e neppure il Tesoro“, ha detto.

“Non abbiamo ancora individuato le cifre necessarie tra noi ed il Tesoro. Così ci sono ancora alcune istanze prima di raggiungere l’accordo”.

Secondo il vice primo ministro Martin McGuinness, i colloqui in corso tra i suoi colleghi di Stormont e il 10 di Downing Street sono critici.

“Adesso sono in un posto dove ritengo sia venuto ‘il tempo del fare’ per tutti, compreso Gordon Brown”, ha detto.

C’è stata confusione quando McGuinness ha incontrato il primo ministro a Londra senza Peter Robinson.

Robinson era alle prese con una riunione dei ministri del suo partito nell’ufficio dello Speaker di Stormont.

Un incontro tra Robinson e Brown pianificato per ieri non è stato possibile e si terrà la prossima settimana a Westminster.