La banda musicale che commemora un killer lealista non potrà marciare attraverso Ardoyne il mese prossimo

Shankill Star Flute BandLa Shankill Star Flute Band, che rende omaggio al killer UVF Brian Robinson, aveva chiesto di accompagnare una loggia orangista nell’attraversamento dell’interfaccia a nord di Belfast.

La Commissione Parate ha vietato alla band di marciare a fianco del Ligoniel Walker Club Apprentice Boys of Derry.

Dichiara la Commissione: “Alla banda e ai sostenitori è vietato (marciare) nella parte del percorso notificato tra il bivio di Crumlin Road e Hesketh Road e lo svincolo di Woodvale Road e Woodvale Parade”.

Afferma anche che, mentre gli organizzatori della parata non sono mai stati coinvolti in comportamenti scorretti, i partiti politici nazionalisti e i residenti considerano “provocatoria” la scelta delle bande musicali.

Gli organizzatori hanno anche ricevuto l’ordine di assicurarsi che l’evento “inizi e si disperda rapidamente”, e che un numero adeguato di stewards vengano messi a disposizione per mantenere un comportamento “ordinato”.

La Commissione Parate aggiunge che sarebbe stato “scorretto” non prendere in considerazione in maniera significativa i disordini scoppiati nella zona di Ardoyne durante il Twelfth (la parata del 12 luglio) di quest’anno, prima di trarre le proprie conclusioni.

Nicola Mallon, consigliere SDLP per North Belfast, ha dichiarato: “La decisione di non permettere alla deliberatamente offensiva Shankill Star Flute Band, che ricorda il killer UVF Brian Robinson, di passare attraverso Ardoyne e vicino alla casa di una delle sue vittime è da accogliere con favore”.

Anche il parlamentare dello Sinn Féin per North Belfast, Gerry Kelly, ha accolto positivamente la decisione.

“Accolgo con favore il fatto che la Parades Commission abbia preso la decisione di vietare questa banda lealista, che è in sostanza un omaggio a Brian Robinson, di passare dalla zona in cui (Robinson) ha ucciso Paddy McKenna. E’ la decisione giusta”, ha osservato.