Una controversa parata ad Armagh si è svolta pacificamente. Durante la giornata un allarme bomba aveva causato disagi ai festeggiamenti per San Patrizio

Cormeen Rising Sons Of WilliamLa banda musicale Cormeen Rising Sons of William Flute ha attraversato le vie cittadine sabato sera.

La parata è iniziata alle 19:30 e i partecipanti si sono dispersi intorno alle 21:45, in un’atmosfera definita “molto rilassata”.

La marcia aveva ottenuto il permesso dalla Commissione Parate, nonostante la ferma opposizione dei politici nazionalisti.

La polizia avrebbe arrestato alcune persone per disturbo alla quiete pubblica nella zona di Thomas Street.

In precedenza la giornalista di Utv, Sharon O’Neill, aveva scritto su Twitter che “la marcia di Armagh è in corso. Molto rilassata”.

Venerdì la PSNI aveva domandato alle persone con influenza in ambito comunitario di lavorare insieme “per assicurarsi che tutti gli avvenimenti siano sostenuti allo stesso modo e ottengano lo stesso rispetto durante l’intera giornata”.

Un oggetto sospetto trovato nella zona di College Street aveva scatenato un allarme sicurezza.

Dopo l’esplosione controllata eseguita dagli artificieri dell’esercito inglese era stato riscontrato che il presunto ordigno non era in grado di esplodere.

L’area era stata cordonata per diverso tempo ed alcune abitazioni erano state evacuate.

La parata per San Patrizio era stata posticipata di quasi un’ora e non ha potuto seguire il percorso pianificato attraverso il centro città.