Murales lealista | Loyalist mural | UVF

L’uomo, conosciuto anche come “Ugly Doris”, è stato arrestato nel corso di un’indagine della polizia sulla criminalità, compreso il traffico di droga

Il quarantanovenne Stephen Matthews è stato arrestato venerdì mattina dalla PSNI.

Altri due uomini, arrestati giovedì, sono stati rilasciati incondizionatamente. Matthews al momento resta in custodia della PSNI.

La polizia sta indagando su diversi attacchi avvenuti nella zona di East Belfast nelle ultime settimane, compreso un attacco esplosivo proprio contro la casa di Matthews.

Già in precedenza, a febbraio, mani ignote avevano sparato contro la casa del presunto leader della UVF. Stephen Matthews sarebbe uno dei responsabili del tentato pogrom contro i nazionalisti di Short Strand dello scorso anno. Per diverse notti centinaia di lealisti scatenarono una vera e propria guerriglia contro la minoranza repubblicana, che difese il proprio quartiere strenuamente.

Le attuali aggressioni ricondurrebbero ad una faida in corso tra i paramilitari lealisti della UVF e un’altra banda criminale.