Una Orange Hall nella Contea di Antrim è stata danneggiata in un attacco notturno

Rasharkin | Orange HallVernice è stata lanciata contro l’Orange Hall di Rasharkin e graffiti repubblicani sono stati scritti sui muri.

Già diverse volte, in passato, l’Orange Hall era stata oggetto di attacchi.

“Gli abitanti saranno fuori a guardare le parate e non è giusto che questo sia avvenuto”, ha detto il parlamentare dello Sinn Fein Daithi McKay.

“Nessuno desidera queste azioni e in nessun modo rispecchiano la gente della cittadina.

“Voglio chiedere nuovamente a questi responsabili di smetterla”, ha affermato.

Anche il parlamentare del DUP Ian Paisley Jr ha condannato l’attacco.

” E’ un caso di apartheid culturale, quando non c’è tolleranza per i protestanti o per la cultura protestante e la condanno totalmente. Questa proprietà è stata attaccata dozzine di volte negli ultimi anni”, ha affermato Paisley Junior.

“I protestanti che vivono a Rasharkin vengono sistematicamente intimiditi attraverso attacchi contro proprietà e abitazioni. Questo è oltraggioso e totalmente inaccettabile”.

Paisley Jr ha anche condannato l’erezione di un tricolore irlandese sul momumento a Joey Dunlop a Ballymoney, in seguito rimosso.

Parole di condanna giungono anche dal leader del TUV Jim Allister.

“Un altro sconvolgente attacco settario contro una Orange Hall in North Antrim e ancora una volta il parlamentare dello Sinn Fein se ne lava le mani”, ha detto il politico unionista.

“Anche la tempistica dell’attacco, a suggellare le celebrazioni repubblicane di San Patrizio, non è una coincidenza”.