Adu Kyeremateng, West Belfast

Un uomo, la cui casa è stata attaccata con bombe di vernice, ha detto a Utv di pensare di lasciare la zona

Adu Kyeremateng, 65 anni del Ghana, vive in Irlanda del Nord da otto anni.

Nella notte tra sabato e domenica qualcuno ha lanciato della vernice contro l’ingresso e la finestra principale della sua casa, situata in Upper Townsend Terrace a West Belfast.

La polizia sta trattando l’accaduto come un crimine d’odio.

Kyeremateng ha detto a Utv di non sapere il motivo dell’attacco ma adesso si sta preparando a lasciare la zona, perché non si sente più sicuro.

Ha affermato: “Mi sento davvero male – sono scioccato. Mi sento minacciato e voglio andarmene.

“Non posso andare avanti così. Non ho fatto nulla a nessuno e non sono in conflitto con nessuno. Ho il diritto di vivere in pace senza sentirmi minacciato. Da domani, quindi, andrò a vedere delle case in cui andare a vivere. Non voglio rischi”.

La polizia conferma che l’attacco con vernice è avvenuto tra le 22 e le 8 del mattino di domenica.

La PSNI chiedere a chiunque abbia informazioni di contattare la più vicina stazione di polizia.