Jamie Bickerstaff
Jamie BickerstaffUn adolescente protestante è stato colpito dai proiettili di una pistola ad aria compressa mentre si trovava a West Belfast.

Mercoledì sera Jamie Bickerstaff, 16 anni, è stato trascinato da numerosi uomini nell’ex stabilimento Mackies nella zona di Springfield Road a West Belfast.

Erano le 22:50 quando il giovane è stato picchiato, preso a calci e colpito alcune volte dai proiettili di una pistola ad aria compressa.

L’adolescente è stato aggredito mentre tornava a casa, nella zona di Woodvale.

Trasportato in ospedale per le cure, non è in pericolo di vita.

Parlando alla BBC ha spiegato: “Almeno sette persone si sono presentate di froonte a me e mi hanno chiesto da dove venissi. Ho risposto Woodvale e loro mi hanno detto: ripetilo.

“Poi si sono messi una maschera sul viso e tutti hanno iniziato a colpirmi.

“Quindi uno di loro ha estratto una pistola ad aria compressa e mi ha iniziato a sparare – infine hanno iniziato a colpirmi sulla testa”.