Le rilevazioni di crimini settari sono aumentate del 12,4% in Irlanda del Nord. Lo ha annunciato la polizia giovedi, mentre l’obiettivo di un tasso di rilevamento per i crimini di odio razzista e omofobo non è stato raggiunto

Matt Baggott | Chief Constable PSNII livelli di criminalità sono in calo del 6% nel corso dell’ultimo esercizio finanziario ed il comportamento antisociale è stato ridotto del 4,8%.

Tuttavia, il più grande successo statistico è stato il dimezzamento dei morti per incidenti stradali nella regione.

Il numero delle violenze non domestiche con lesioni è ridotto dell’11,9% mentre il numero di furti non domestici sono scesi del 14,8%.

Le cifre, a partire dalla fine del terzo trimestre del 2010/2011, illustrano le prestazioni di polizia contro il Policing Plan 2010/11.

Il Chief Constable Matt Baggott ha dichiarato: “La PSNI ha le cifre più basse di crimine globale rispetto ai similari servizi di polizia nel Regno Unito.

“Più di 600 agenti supplementari sono stati assegnati ai ruoli di prima linea nei quartieri e alla risposta di polizia (dal giugno 2009); questo aumento ha superato l’obiettivo fissato dal Policing Board stesso”.

Tuttavia, ha ammesso che è necessario un miglioramento nei rapporti con i crimini derivanti dall’odio.

“Funzionari dedicati al crimine dovuto all’odio e alla gestione dei minori in ciascun Distretto svolgeranno un ruolo chiave nel migliorare le prestazioni in questo settore. Le Agenzie di Sicurezza Comunitaria stanno anche rivedendo i metodi di segnalazione dei crimini dovuti all’odio al fine di facilitare il rapporto online o tramite una terza parte”, ha affermato il comandante della PSNI.

Baggott vorrebbe anche vedere una riduzione nel numero dei furti.

“C’è stata una riduzione di furti con scasso domestico (-6,6%), ma ci piacerebbe vedere una maggiore riduzione in questo settore. Tutti i distretti hanno effettuato una vasta gamma di operazioni anti-furto con scasso nelle settimane prima di Natale. Attraverso l’Operazione Auguri Stagionali (Operation Season Greetings) ci sono stati 44 arresti e 20 accuse di furto con scasso. Le operazioni di prevenzione della criminalità continuerà nelle aree geografiche dove sono avvenuti ripetuti furti con scasso”, ha proseguito Baggott.

Parlando sulla riduzione delle vittime della strada, ha detto che “un solo morto è uno di troppo”, prima di aggiungere che la PSNI “continuerà le operazioni ad alto profilo di polizia stradale e di interventi educativi tra cui il Roadshow Roadsafe per coloro che iniziano la loro carriera di guidatori e i programmi Speed Awareness (Sensibilizzazione sulla Velocità) e i Corsi per Giovani Automobilisti chi sarà osservato viaggiare a velocità inferiore ai limiti”.

Ha affermato che i suoi ufficiali hanno lavorato “sullo sfondo di una grave minaccia terrorista”.

“Continueremo ad ascoltare la comunità e ci concentreremo sulla loro esperienza sia come vittime di reati o come quartieri colpiti dalla criminalità. Il Police Service of Northern Ireland si è impegnata a fornire al pubblico il servizio di polizia personale, professionale e protettivo che meritano”.