Una bomba è stata lanciata contro un’autovettura della polizia nella zona di Andersonstown Road a West Belfast nelle prime ora di questa mattina

Kennedy Centre, West BelfastGli agenti di polizia erano sul posto per rispondere ad un allarme che riguardava un presunto vecolo sospetto, nelle prime ore di martedì, quando un ordigno è stato lanciato contro la loro vettura.

Nessuno è rimasto ferito nell’incidente.

Brian Rea, presidente del Policing Board, ha condannato l’attacco.

“E’ pura fortuna che gli agenti non siano rimasti feriti nell’attacco ma questo ordigno aveva il potenziale per uccidere e questo era l’intento.

“Questi poliziotti erano in stada per servire la comunità e noi chiediamo alla comunità stessa di fornire tutto il sostegno possibile”.

Paul Maskey, parlamentare dello Sinn Fein per West Belfast, ha detto che l’attacco contro il veicolo della PSNI ha portato solamente disagio alla comunità.

Afferma Maskey: “La gente che ha lanciato l’ordigno è avventata e non ha alcun riguardo per la comunità, non solo mettendo in pericolo gli abitanti ma provocando disagi ai lavori e alle famiglie della zona.

“La popolazione di West Belfast per due volte quest’anno ha sostenuto la strategia di pace dello Sinn Fein e respinto questi gruppi che cercano di riportarci indietro nel passato”.

Il consigliere SDLP Tim Attwood ha detto: “E’ un’azione sinistra e molto grave. Per pura fortuna gli agenti erano nella macchina della polizia e non per strada.

“(L’allarme sul veicolo sospetto) era solo un esca per portare la polizia in questa zona ed attaccare apertamente. La mia condanna è totale, questa gente non la vuole nessuno.

“Chiedo a chiunque di fornire informazioni alla polizia”.

Gli artificieri dell’esercito britannico hanno eseguito alcune esplosioni controllate nella zona, ma non è stato trovato nulla di sospetto.

L’allarme sicurezza è rientrato e la zona intorno al Kennedy Centre è stata riaperta.