Prigione di Crumlin Road | Crumlin Road Gaol
Una volta era la “casa” dei più temuti terroristi nordirlandesi, ma adesso la prigione di Crumlin Road si sta preparando per aprire le sue porte a “ospiti” completamente differenti.

Negli ultimi anni la prigione è divenuta meta fondamentale dei percorsi turistici legati al conflitto di North Belfast.

Ma adesso la prigione, chiusa ufficialmente nel 1996, sembra avrà un nuovo futuro come centro conferenze. Un portavoce dell’Ufficio del Primo Ministro e del Vice Primo Ministro (OFMDFM) ha confermato la mossa e rivelato che l’edificio riaprirà al pubblico la prossima estate.

Due importanti progetti di ristrutturazione per fermare il degrado strutturale dell’edificio stanno per essere completati.

“Questo riporterà l’edificio all’uso come attrazione turistica e centro conferenze”, ha aggiunto il portavoce.

E’ stato riconosciuto da tempo la mancanza di spazi per conferenze a Belfast e i responsabili del turismo verranno sollecitati ad inserire “The Crum” – come è conosciuta la prigione – nelle loro guide internazionali. Oltre ad attirare importanti incontri affaristici potrebbe essere utlizzato dai partiti locali per le loro conferenze annuali.

E’ stato pianificato anche di valutare l’interesse dei privati verso la prigione pubblicizzando “opportunità di affitto” per la vecchia ala “A”, che un tempo ospitava i prigionieri sospettati di attività paramilitari. Peter Lavery, famoso vincitore della lotteria, ha già guardato al sito di 10 acri come possibile luogo per distillare il suo whiskey Danny Boy.

L’OFMDFM si è assunto la responsabilità della prigione otto anni fa e aveva messo in chiaro di non avere intenzione di venderne alcuna parte.

La prigione ha una storia raccaoricciante e sanguinaria. Il vice governatore Albert Miles fu ucciso dall’IRA nel 1978.

Diciassette prigionieri furono impiccati e sepolti all’interno delle mura carcerarie. Il più famoso fu Tom Williams, condannato a morte per l’omicidio di un poliziotto della RUC nel 1942.

Fino al giorno della sua chiusura la prigione fu il centro principale in cui tenere i sospetti terroristi.

Background

Aperta nel 1846, la prigione di Crumlin Road è l’unica prigione dell’epoca vittoriana rimasta in Irlanda del Nord. L’edificio di grado “A” del 19° secolo cessò di operare come prigione nel 1996 e da allora è rimasto abbandonato. Fu progettata da Sir Charles Lanyon, costruita con rocce di basalto nero e costò 60.000 sterline. Ha un tunnel sotterraneo che la collega al tribunale, e quattro ali da quattro livelli che escono da un’area di controllo centrale, conosciuta come “Il Cerchio” (The Circle).