Il Belfast City Council ha respinto il progetto per realizzare cartelli stradali bilingue nella città

An GhaeltachtVentitre consiglieri hanno votato contro l’aggiunta della lingua gaelica o dell’Ulster-Scots (lo “scozzese dell’Ulster”) nei cartelli in inglese nella riunione del Belfast City Council al gran completo.

Ventuno i voti favorevoli al cambiamento.

In gennaio il ministro per lo Sviluppo Regionale, Conor Murphy, iniziò una consultazione pubblica per rendere bilingue i segnali.

Il ministro ha affermato che la misura aiuterebbe il suo dipartimento ad accogliere gli impegni in base all’European Charter for Regional or Minority Languages (Carta Europea per Linguaggi Regionali o di Minoranze).

Anna Lo, Alliance Party, in precedenza aveva detto che la mossa avrebbe “ghettizzato” l’Irlanda del Nord.

La proposta di Caoimhin Mac Giolla, Sinn Fein, di ribaltare la decisione è stata respinta dal Consiglio.