Il giudice ha ritirato l’accusa di appartenenza all’Ulster Defence Association per George McHenry, 40 anni, dichiarandolo colpevole dell’accusa minore di supporto dei terroristi.

Il processo contro gli altri cinque imputati sta proseguendo a porte chiuse perché i legali stanno esponendo alla corte le accuse.

Gli imputati, fermati a North Belfast nel marzo 2006, negano l’appartenenza alla formazione paramilitare lealista, ma l’accusa sta portando le prove davanti al giudice.

Ihab Shoukri, 34 anni, deve rispondere di 11 capi d’imputazione mentre Gary McKenzie, 36 anni proveniente da Clare Heights, e Samuel Todd Robinson, 39 anni di Arosa Crescent, sempre a Belfast, negano il loro appoggio all’organizzazione terroristica e respingono ogni addebito circa la loro presunta appartenenza ai paramilitari lealisti.

Il proprietario dell’Alexandra Bar John Davis, 50 anni di Glebe Manor a Glengormley, e il 21enne Alan John McLean di Westland Drive a Belfast, continuano a rifiutare l’accusa di supporto all’Ulster Defence Association.