Le famiglie del Bloody Sunday sono uscite trionfalmente dalla Guildhall a Derry dopo la pubblicazione del Rapporto Saville sulla morte di civili inermi nel 1972.

Bloody Sunday relativesTredici persone furono uccise durante una marcia i diritti civili nella zona Bogside di Derry, il 30 gennaio 1972. Un uomo morì in seguito per le ferite riportate.

I parenti sventolano una copia dell’imponente relazione di Lord Saville mentre ascoltavano il discorso del Primo Ministro alla House of Commons (Camera dei Comuni).

Michael McKinney, il cui fratello di 27 anni venne ucciso, ha detto:

“Mio fratello è stato ucciso da paracadutisti durante il Bloody Sunday. Questa è una giornata storica per Derry”.

“Oggi l’attesa è giunta alla fine”.

La prima inchiesta sui fatti della Domenica di Sangue, supervisionata dal Lord Chief Justice Widgery, fu pubblicata nel mese di aprile 1972.

Il Rapporto Widgery effettivamente esonerò dalla colpe i paracadutisti, concludendo che spararono per legittima difesa contro uomini armati di bombe e altre armi.

Oltraggiati dagli accertamenti, descritti come una “copertura”, le famiglie delle vittime del Bloody Sunday lanciarono una campagna per la richiesta di una seconda indagine. Il loro desiderio fu esaurito nel 1998, quando il Primo Ministro Tony Blair annunciò la nuova inchiesta, presieduta da Lord Saville.

Tony Doherty, il cui padre Paddy Doherty venne ucciso vicino ai Rosville Flats, ha dichiarato:

“Le vittime sono state vendicate”.

“Il reggimento paracadutisti è caduto in disgrazia… le loro medaglie d’onore devono essere ritirate”.

“La grande menzogna di Widgery è stata messa a nudo”.

William Nash,19 anni, fu ucciso da un solo colpo al petto.

I resoconti dei testimoni oculari affermano che Nash era disarmato e stava andando in aiuto di qualcun altro quando fu colpito a morte. Sua sorella Kate Nash ha affermato:

“Sappiamo che era innocente, lo abbiamo sempre saputo e ora anche il mondo lo sa”.

Jim Wray aveva 22 anni. Fu colpito due volte. Il primo proiettile viaggiava “superficialmente” da destra a sinistra attraverso il suo corpo, il secondo entrò nella sua schiena e viaggiava da destra a sinistra.

Testimoni oculari hanno detto Wray era stato colpito e ferito. Poi è stato ucciso, da distanza ravvicinata, mentre giaceva a terra. La sua famiglia ha detto:

“E’ stato deliberatamente ucciso. Questa indagine ha rivendicato la famiglia Wray e ancor più la gente di Derry. Abbiamo sempre saputo la verità”, la sua famiglia ha affermato.

“Jim era” innocente.

“Jim è stato assassinato”.