Army Helicopter | Elicottero esercito britannicoMartedì gli artificieri in Irlanda del Nord hanno disinnescato una grande bomba, che avrebbe potuto creare una “devastante” esplosione nella provincia, ha riferito la polizia.

Il ritrovamento dell’ordigno artigianale da circa 600 libbre (oltre 270 chilogrammi) è stato fatto a sei mesi dagli attacchi contro i soldati britannici ad Antrim e contro la polizia a Craigavon, rivitalizzando lo spettro della violenza ad un decennio da un importante accordo di pace.

L’ordigno è stato ritrovato poco fuori il villaggio di Forkhill, vicino al confine con la Repubblica d’Irlanda, nel South Armagh, insieme al cavo di comando che, dalla strada, proseguiva oltre il confine.

“Ci sarebbe potuto essere un devastante esito” ha detto il comandante della polizia di Newry e Mourne, l’ispettore capo Sam Cordner.

“Le azioni di criminali terroristi nel piazzare questo ordigno… mettendo la popolazione e gli agenti di polizia in un grave rischio. Le loro azioni sono sconsiderate e pericolose fino all’estremo”.

Ha aggiunto: “Il loro obiettivo avrebbe potuto essere la polizia, ma non si sono curati di chi avrebbero potuto uccidere o ferire. E’ solo grazie al duro lavoro ed alla professionalità dei poliziotti e dei loro colleghi dell’esercito che la zona è stata resa sicura”.

L’ordigno è stato ritrovato alcune ore dopo la notizia proveniente dai funzionari, secondo cui l’ultimo gruppo paramilitare lealista in Nordirlanda ha acconsentito alla distruzione degli arsenali nei prossimi sei mesi.

L’accordo di pace del 1998 ha fatto cessare la maggior parte della violenza che ha piagato l’Irlanda del Nord per oltre tre decenni, causando la morte di oltre 3.500 persone.

Un governo locale è adesso instaurato nella provincia, dopo i fondamentali accordi del 2007 tra il DUP e lo Sinn Fein.

L’Irish Republican Army (IRA), il principale gruppo paramilitare repubblicano, concluse la distruzione degli arsenali quattro anni fa, sotto il controllo dell’apposita commissione.

Video da Utv

[flv:/flv_video/ww-armagh_video_20090908.flv 590 350]