Un ordigno è stato ritrovato nel corso di un’operazione di sicurezza a West Belfast

Una bomba riempita di biglie è stata ritrovata questa sera a West Belfast.

L’ordigno esplosivo improvvisato è stato scoperto nei pressi di un corso d’acqua poco fuori Colin Road a Poleglass, West Belfast, durante un’estesa ricerca che ha coinvolto personale dell’esercito e della PSNI.

Ci sono notizie contrastanti sulla natura dell’ordigno: alcuni rapporti suggeriscono sua la bomba di un mortaio orizzontale. Tuttavia si ritiene che sia più grande e “più sofisticato di una normale” pipe bomb.

Un ufficiale della polizia scientifica ha lasciato la scena del ritrovamento trasportando una borsa che sembrava contenere biglie o cuscinetti a sfera, oltre che un grande contenitore circolare.

L’ordigno è stato scoperto dopo un’operazione di ricerca su vasta scala che è durata diverse ore. Fonti locali dicono che la squadra di ricerca si è recata direttamente nella zona del corso d’acqua, circondato da una foresta, appena sono giunti a West Belfast all’ora di pranzo.

L’operazione di ricerca è andata avanti per un po’ di tempo prima che fosse interrotta e un uomo in borghese ha lasciato la zona per un breve periodo.

Al suo ritorno, è stata ripresa l’operazione di ricerca e poco dopo è stato trovato l’ordigno. Il ritrovamento sarebbe avvenuto grazie al lavoro di intelligence della polizia, piuttosto che in seguito alla scoperta della bomba da parte di un residente.

Molti veicoli della polizia e due camion degli artificieri dell’esercito sono giunti sulla scena per gran parte del giorno. Una fonte ha detto: “Gli abituali poliziotti di quartiere non erano coinvolti nella ricerca. Questi ragazzi intervenuti erano diversi e sembrava sapessero con certezza cosa stavano cercando e dove si trovasse”.

Alcune case sono state evacuate durante l’operazione di sicurezza.

L’ispettore PSNI Stuart Griffin ha detto: “Gli artificieri hanno partecipato al ritrovamento di un oggetto sospetto e hanno dichiarato che si trattava di un ordigno esplosivo improvvisato. Adesso è stato trasportato via per ulteriori indagini scientifiche.

“Questo ordigno aveva la capacità di causare gravi ferite ed è stato lasciato in un’area pubblica dove chiunque, compresi i bambini, avrebbero potuto trovarlo. Chiedo a chiunque abbia informazioni sull’incidente di contattare la locale stazione di polizia.

“Se qualcuno vuole rilasciare informazioni anonime può contattare Crimestoppers”.

Stephen Magennis, consigliere dello Sinn Féin per l’area, si è scagliato contro i responsabili che hanno lasciato “un ordigno” in Colin Road a Poleglass che ha provocato “gravi disagi per i residenti”.

Ha poi aggiunto: “Questa è una zona residenziale, con molte persone che utilizzano un sentiero nelle vicinanze come scorciatoia per arrivare fino alla scuola.

“Per ora sono state evacuate cinque abitazioni, il Footprints Women’s Centre e il suo asilo nodo.

“Fortunatamente siamo stati in grado di tenere aperto il centro comunitario Sally Gardens per chiunque ne avesse bisogno.

“Questi disagi sono inaccettabili e i responsabili per questo ordigno devono spiegare alla comunità che cosa otterranno.

“Se questo è un ordigno in grado di esplodere, i responsabili hanno messo in grave pericolo questa comunità”.

Bomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, PhotopressBomba a Poleglass | © Alan Lewis, Photopress