Bonfire repubblicano in Divis Street

Gli investigatori che indagano sui disordini scoppiati al bonfire di Divis hanno accusato formalmente quattro persone

I disordini esplosero al bonfire repubblicano di Divis Street, West Belfast, provocando il ferimento di otto agenti di polizia.

Due donne di 26 e 27 anni e due ragazzi di 14 e 16 anni sono stati accusati di comportamento riottoso.

Tutti e quattro compariranno in tribunale il prossimo 15 agosto.

Sabato è comparso in aula un diciannovenne, accusato di aver partecipato ai disordini.

Al giovane, Corey Smith, è stato negato il rilascio con la condizionale perché durante il dibattimento è stato riferito che è in attesa di sentenza per un’altra partecipazione a disordini.

Sempre per i disordini di Divis Street un quarantasettenne è stato rilasciato con la condizionale in attesa del completamento delle indagini.