Bonfire | 11 07 2012

I pompieri nordirlandesi sono accorsi solo in 95 casi per i bonfire della notte dell’11 luglio, mentre un edificio è parzialmente crollato a South Belfast

Le telefonate di emergenza sono state quasi il 50% in meno rispetto all’anno scorso.

Tutti gli interventi sono stati richiesti tra le 18 e l’1 di notte.

Nessuna pattuglia di pompieri è stata aggredita durante gli interventi.

In Madgala Street, a South Belfast, i pompieri sono dovuti intervenire anche per il parziale crollo di un’abitazione, dovuta all’incredibile falò innalzatosi nella zona di Holyland.

Al suo contenimento hanno partecipato sette autopompe ed una squadra speciale di emergenza.

In una dichiarazione, il Fire Service afferma: “Al momento il NIFRS non è in grado di confermare se nell’incendio sono state coinvolte delle persone.

“Le pattuglie del NIFRS continuano a lavorare incessantemente in tutta l’Irlanda del Nord per proteggere la nostra comunità e le loro proprietà, in un ambiente operativo molto complesso e che richiede molte risorse”.