Gregory Campbell, parlamentare DUP, ha detto che manca la necessaria fiducia nella comunità unionista per il trasferimento dei poteri

Parlando martedì, il rappresentante di East Londonderry ha respinto qualsiasi accordo con lo Sinn Fein nell’immediato futuro.

“La fiducia della comunità non è presente al momento”, afferma Campbell.

“Dobbiamo lavorare fino a quando sia presente e quando ci sarà e l’avremo verificata, allora potremo procedere – ma non prima di allora. Non importa quanti primi ministri vadano e vengano, non importa quanti scandali ci siano oppure no, questo resta il problema”.

I commenti di Campbell sono giunti subito dopo le dimissioni temporanee di Peter Robinson dal posto di primo ministro per concentrarsi sui problemi personali alla luce dello scandalo che coinvolge sua moglie Iris.

Comunque Robinson si è detto pronto “a lavorare sui problemi importanti relativi al trasferimento dei poteri di polizia e giustizia e su altre questioni”.

Incontri ad alto livello tra il DUP e lo Sinn Fein, senza la partecipazione di Robinson, hanno avuto luogo lunedì sera.

Il parlamentare unionista Sammy Wilson, che ha partecipato ai colloqui, ha descritto l’umore come “buono”, ma ha evidenziato come “non sia realistico” che un accordo possa essere concluso in pochi giorni, come invece fatto trapelare.

La scorsa settimana il capogruppo parlamentare del DUP (Chief whip in inglese), Lord Morrow, ha dichiarato che il trasferimento dei poteri della giustizia non avrà luogo nel tempo di vita di questa Assemblea.