Oggi dovrebbe arrivare il verdetto per i due accusati dell’omicidio dell’agente PSNI Stephen Carroll

Continuity IRA - CIRA | Still at warIl poliziotto venne ucciso nel marzo 2009 dalla Continuity IRA, mentre rispondeva ad una chiamata di emergenza a Craigavon.

L’ex consigliere dello Sinn Féin Brendan McConville, 40 anni, e John Paul Wootton, 20 anni, hanno negato il proprio coinvolgimento durante tutto il processo, durato nove settimane, in un tribunale senza giuria presso il tribunale di Belfast.

L’agente Carroll, 48 anni, è stato il primo membro della PSNI ad essere ucciso dai repubblicani da quando è stata riformata la Royal Ulster Constabulary.

Carroll morì per una singola ferita da arma da fuoco alla testa, mentre si trovava seduto nella macchina della polizia accorsa a Lismore Manor per rispondere ad una chiamata al 999 (il numero di emergenza in Irlanda del Nord, Ndt), dove un mattone era stato lanciato attraverso la finestra di una casa.

Secondo l’accusa l’incidente servì ad attirare un poliziotto per colpirlo a morte.

L’attacco avvenne due giorni dopo la morte di due soldati britannici, colpiti dalla Real IRA fuori da Massereene Barracks ad Antrim.

Brendan McConville e John Paul Wootton hanno rifiutato di testimoniare in propria difesa.

Wootton affronta anche le accuse di aver cercato di ottenere informazioni che potevano essere utili ai terroristi.

In aula è stato asserito che Wootton, prima dell’attacco contro Stephen Carroll, si sarebbe avvicinato ad un individuo, conosciuto come Testimone E, per chiedere l’indirizzo di un altro poliziotto.

Durante il processo la madre di Wootton, Sharon, si è dichiarata colpevole di aver ostacolato le indagini della polizia sull’omicidio.

Ha ammesso di aver rimosso materiale informatico dalla loro casa prima delle ricerche della polizia.

Al giudice Paul Girvan ci sono volute tre settimane per valutare tutte le prove prima di poter fornire il proprio giudizio.

Kate, la vedova Carroll, è stata quasi sempre presente nella galleria pubblica del tribunale durante il processo.