UDA - Ulster Defence AssociationUn attacco diretto contro la comunità protestante di Derry eseguito dai repubblicani avrebbe potuto far terminare il cessate-il-fuoco indetto nella regione dall’Ulster Defence Association (UDA), rivela il Sentinel.

In un’intervista con il giornale, tre membri dell’UDA hanno evidenziato come le morti dei due soldati a Massereene Barracks e quella del poliziotto a Craigavon a marzo abbiano messo a dura prova la disciplina degli appartenenti alla brigata di North Antrim e Londonderry, facendola giungere quasi al punto di rottura.

Secondo gli uomini, “molte ore di discussione” hanno avuto luogo nel periodo immediatamente successivo agli attacchi. Ma, dopo aver compreso che la Real IRA cercava di “spingere” i lealista ad una risposta, allora la “linea” è stata tenuta sia a livello di comando di brigata che tra i “soldati”.

I tre, che desiderano restare anonimi, hanno bollato unanimemente come spazzatura la speculazione della stampa secondo cui ci sarebbe stata una divisione tra la brigata UDA della regione e il resto della formazione. Secondo gli uomini, l’unità dell’UDA non sarebbe mai stata così forte come adesso.

I paramilitari hanno comunicato che le tensioni sono aumentate recentemente, con la scoperta di noti repubblicani all’interno di distretti lealisti. Uno degli uomini, che era condannato all’ergastolo, ha riferito: “Se la Real IRA ci costringerà, reagiremo. Ma noi vogliamo vivera in pace con le nostre famiglie”.

Un altro degli uomini UDA ha espresso il proprio punto di vista personale, affermando: “Se qualcuno fa male ad un mio amico a Londonderry, allora reagirò molto male”.

Secondo quest’uomo sia la polizia che la Real IRA avevano preventivato un “attacco di risposta” dai lealisti dopo la morte dei genieri Patrick Azimkar e Mark Quinsey e del poliziotto Stephen Carroll: “E’ stato difficile obbligare la gente a seguire la linea stabilita, ma abbiamo un forte e disciplinato gruppo che ha ascoltato il brigadiere. Abbiamo un’organizzazione molto forte che esegue ciò che gli viene ordinato”, ha concluso.