John Aughey | © Donal Collins

John Aughey the driver of a car which ran over a teenage girl on Crumlin Road, north Belfast, tonight (PICTURE DATE: MONDAY JULY 13 2015). PICTURE: Donal Collins


L’orangista accusato di due tentati omicidi in precedenza aveva preso parte alle discussioni per risolvere la questione delle parate ad Ardoyne.

John Aughey, 61 anni, era stato coinvolto nelle discussioni tra i residenti nazionalisti e i membri degli ordini lealisti.

L’uomo di North Belfast era protagonista anche della protesta lealisti di Twaddell Avenue e aveva agito come portavoce delle logge dell’Orange Order coinvolte nella disputa.

Durante un raduno di protesta tenutosi vicino all’interfaccia lo scorso mese, John Aughey disse agli orangisti che l’Ordine “non avrebbe fatto il lavoro della polizia”.

L’Orange order è stato duramente criticato per aver ritirato il servizio d’ordine dalla parata di quest’anno che ha attraversato Ardoyne.

Lunedì sera ci sono stati disordini nella zona e l’Assistente del Comandante della Polizia Stephen Martin ha definito “deplorevole” la decisione di non effettuare il servizio d’ordine per contenere i sostenitori.

Il mese scorso, criticando il Chief Constable George Hamilton e il Segretario di Stato Theresa Villiers, John Aughey disse: “Dopo un anno di false promesse e di patti infranti dal Segretario di Stato ne abbiamo avuto abbastanza dei luoghi comuni.

“È un atto d’accusa contro questo sistema che punisce e maltratta la gente rispettosa sulla base della violenza, intimidazione e rimostranze palesemente false”.

A condividere la scena con John Aughey furono il Gran Maestro della Contea di belfast George Chittick, il portavoce del PUP Winston Irvine e Gerald Solinas dell’UPRG.

La polizia ha arrestato John Aughey lunedì sera, dopo che la sua vettura ha investito diverse persone in Crumlin Road, ferendo gravemente una ragazza di 16 anni, Phoebe Clawson, finita sotto la sua auto e ora ricoverata in gravi condizioni.

La notte scorsa è stato accusato di tentato omicidio.

Un portavoce dell’Orange Order ha dichiarato: “Considerato che l’incidente è oggetto di un’indagine della polizia, non è opportuno di commentare.”