La Commissione Parate ha dato il via libera all’Orange Order di passare davanti agli Ardoyne Shops a North Belfast il 12 luglio – ma con restrizioni

Parata ad ArdoyneL’organismo di controllo ha deciso che la Ligoniel True Blues passerà il flashpoint vicino a Crumlin Road senza musica, senza sventolare le bandiere e senza i sostenitori.

“La Commissione non è giunta facilmente a questa decisione”, afferma nel testo della delibera.

“Sono state considerate le minacce di disordini e le possibili ferite che ne potevano derivare, l’impatto dei disordini sulla comunità di Crumlin Road e ad Ardoyne, e i diritti di coloro che vogliono mostrare la propri cultura in maniera dignitosa”.

La decisione ricalca quella dell’anno scorso – quando violenti scontri esplosero e la polizia venne attaccata durante quattro giorni di disordini.

Furono sparati proiettili, bottiglie molotov e automobili furono sequestrate e date alle fiamme.

Una donna poliziotto rimase seriamente ferita da un blocco di cemento che la colpì in testa.

La Commissione ha aggiunto: “Siamo a conoscenza della particolare difficoltà e dei problemi sensibili che circondano le parate in quest’interfaccia nel corso degli anni”.

Ma Winston Irvine del North and West Belfast Parade’ Forum ha detto a Utv: “Dato che la Commissione ha deciso di applicare restrizioni alla parata del 12 Luglio, c’è molta rabbia. La popolazione è molto delusa da un’atra decisione che vede grandi restrizioni sulla tradizione culturale della comunità protestante”.

E’ stato concesso anche il permesso per una protesta dei residenti durante il percorso di ritorno della parata. Anche in questo caso dovranno essere osservate alcune restrizioni.

Nicola Mallon, consigliere dello SDLP, afferma che i residenti sono stati lasciati “sconcertati” dalla decisione e aggiunge: “Sono impegnati, e rimangono disposti a impegnarsi, in un processo di colloqui con gli organizzatori della parata.

“Ma ancora una volta una parata ed una banda altamente controversa vengono imponeste in assenza di dialogo e senza un accordo locale”.

Gerry Kelly, Sinn Fein, ha dichiarato: “La Commissione Parate, solo due settimane fa, ha bloccato una marcia dell’Orange Order che voleva passare per Ardoyne, Mountainview e The Dales.

“Nulla è cambiato da allora, quindi il permesso a questa parata di transitare due volte il 12 luglio, non ha alcuna logica ed è estremamente deludente.”