Alla fine degli anni Novanta abbiamo scoperto che nostro padre aveva abusato sessualmente, emotivamente e fisicamente membri della nostra famiglia

Gerry Adams Senior & JuniorQuesto abuso è perdurato per molti anni.

Questa scoperta e l’abuso che l’ha preceduta ebbe un impatto devastante sulla nostra intera famiglia.

Stiamo ancora lottando per uscire da quanto accaduto.

Viviamo con le conseguenze ogni singolo giorno.

Abbiamo affrontato questo problema con il sostegno di alcuni professionisti, esperti nell’affrontare queste materie.

Li ringraziamo per il loro aiuto.

L’abuso di qualsiasi genere è orribile, ma l’abuso sessuale, specialmente di un bambino, è una ferita indescrivibile ed un colpo al cuore.

La nostra famiglia ha dibattuto per diverso tempo se dovevamo rendere pubblico il comportamento di nostro padre.

Lo facciamo ora nella speranza che, nel tempo, questo aiuterà le vittime ed i sopravvissuti di venire a patti con quanto è accaduto e per aiutarli a superare questi terribili eventi.

Tutti i cittadini devono essere educati ed i bambini vanno ascoltati, autorizzati e protetti.

Molta gente in altre famiglie ha sofferto di abusi.

La nostra famiglia sa quanto profondamente doloroso e traumatico può essere. Nessuno dovrebbe affrontare da solo gli abusi o le loro conseguenze.

Le vittime di abusi nella nostra famiglia stanno ancora – dopo anni – recuperando dai traumi che ci sono stati inflitti.

La nostra preghiera è che tutti possano guarire.

Molti di noi sono cresciuti forti con l’aiuto degli altri membri della famiglia, dei partner e degli amici.
Sappiamo che questo continuerà.

La nostra famiglia è unita.

Crediamo che ci sia una via d’uscita da questo orrore.

Speriamo questa consapevolezza possa essere di aiuto per altre famiglie nella stessa situazione.

Chiunque sia colpito da questi problemi dovrebbe contattare i Samaritani o qualsiasi altro organismo appropriato.

Chiediamo ai mezzi di informazione di lasciarci un po’ di privacy, specialmente durante questo periodo natalizio.

Video da BBC