Il ministro della Sicurezza Paul Goggins ha condannato le persone dietro l’attacco contro una stazione di polizia a Crossmaglen

I colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi domenica sera contro la stazione della polizia. Nessuno è rimasto ferito, ma la polizia chiede informazioni.

Un’autovettura si è fermata ai cancelli della stazione PSNI intorno alle 21.30 e due persone hanno esploso numerosi proiettili prima di allontanarsi verso Cullaville, South Armagh.

I repubblicani sono ritenuti i responsabili dell’attacco, dichiarato “riprovevole” da Goggins.

“Condanno assolutamente chi ha compiuto questo attacco. Un altro attacco contro la PSNI – questa volta si tratta di una stazione di polizia, ma solo poche settimane fa si è trattato di un agente.

“E’ molto importante stare uniti contro questo genere di comportamento riprovevole. Non c’è parte in Irlanda del Nord per questo genere di comportamento.

“Sono una piccola minoranza – non rappresentano nessuno e dobbiamo condannarli assolutamente”, ha proseguito Goggins.

Vuoto politico

Il parlamentare SDLP della zona, Dominic Bradley, dice che le persone autrici di questo attacco si stanno avvantaggiando dell’attuale instabilità politica.

“Più lungo è il vuoto e più esiste l’opportunità che credano di poter esercitare la loro influenza”, dice a Bradley.

“Ritengo che la sola risposta sia mostrare che le istituzioni politiche stanno lavorando, cosa che non avviene in questo momento e che il vuoto politico sta fornendo a queste persone un’opportunità.

“Abbiamo bisogno di dagli attuali colloqui; abbiamo bisogno del trasferimento dei poteri su polizia e giustizia”.