Due consiglieri del DUP hanno lasciato il partito unionista perché “insoddisfatti della direzione presa dal loro partito”

Deirdre NelsonIl consigliere di Dungannon Harry Greenaway ha detto di essere entrato nell’Ulster Unionist Party perché disilluso e ritiene il DUP “sia stato meno che onesto con l’elettorato”.

La consigliera di Ballymena Deirdre Nelson lascia il DUP per far parte del Conservative Party.

La donna si ritiene insoddisfatta del partito dalla partenza di Ian Paisley.

La Nelson fu eletta quattro anni fa.

All’inizio del 2009 ha proposto la propria candidatura alle elezioni europee, ma è stata battuta da Diane Dodds.

Nella dichiarazione dove spiega la sua decisione di entrare nei Conservative dice di aver appoggiato gli sforzi del partito di allontanare il Nordirlanda dalle politiche settarie.

Il DUP risponde descrivendola come “uno scarto ed un’opportunista”, affermando che la sua mossa si può paragonare ad un raro caso di qualcuno che sale su una barca che sta affondando.

Lord Morrow, del DUP, ha descritto l’abbandono di Greenaway come deludente e ha detto che il partito sta rivedendo la propria posizione sul consiglio di Dungannon in base a quello che ha definito il “minimale apporto” di Greenaway.