La candidata per l’Ulster Unionist Party Jo-Anne Dobson ha conquistato il seggio al Craigavon Borough Council nelle elezioni suppletive, ravvivate da una lotta intestina tra unionisti

La Dobson si è assicurata il 64% dei voti nella circoscrizione di Lurgan, vincendo con 2.494 voti.

Il candidato del Traditional Unionist Voice, David Calvert, si è fermato a 752 voti. Più staccati Liam Mackle, Sinn Fein, con 401 voti e Pat McDade, SDLP, con 256 voti.

Le elezioni suppletive si sono tenute per il fallimento dei consiglieri unionisti ad indicare il sostituto di un consigliere del TUV che si era dimesso.

Mark Russell fu eletto nel 2005 nelle fila del DUP e dopo si era trasferito al TUV. Si è dimesso lo scorso novembre.

Il DUP e l’UUP hanno contestato il candidato presentato dall’altro partito mentre il TUV non è riuscito a far accettare il proprio candidato, una mossa che ha fatto infuriare il leader del partito Jim Allister.

Lo scorso agosto, venne annunciato l’accordo tra DUP e TUV di non forzare un’elezione suppletiva a Craigavon o Ballymoney.

Allister ha affermato che il DUP “si è rimangiato l’accordo di non opporsi al candidato del TUV, proponendo un proprio candidato”.

In un incontro del consiglio, il DUP aveva sostenuto un candidato indipendente “di compromesso” e si lamentò con l’UUP per il mancato appoggio.

Reg Empey, leader dell’Ulster Unionist Party, ha detto che la vittoria elettorale della Dobson “rappresenta la prova più evidente che l’Ulster Unionist Party è tornato in gioco”.