Peter Lavery ha annunciato il progetto di trasformare parte dell’ex prigione di Crumlin Road in una distilleria

Peter LaveryL’investimento di 5 milioni di sterline vedrà la trasformazione dell’ala A dell’edificio in una distilleria specializzata che userà i suoi marchi di whiskey.

Ci saranno anche un centro visitatori, la sala di degustazione, bar, ristorante e negozio. Si ritiene che il progetto potrebbe creare 60 posti di lavoro. Fino a cinque di questi posti saranno nella distilleria.

Le proposte per la rigenerazione dello storico edificio sono state richieste l’anno scorso dall’Ufficio del Primo Ministro e del Vice Primo Ministro (Office of the First Minister and Deputy First Minister). Hanno detto che la distilleria era l’opzione preferita.

Lavery, vincitore della lotteria nazionale, è il capo esecutivo della Belfast Distillery Company che è dietro ai marchi come Titanic e Danny Boy.

Ha detto che l’ala A del carcere sarebbe l’ideale per il nuovo uso “senza compromettere il carattere o l’interesse architettonico e storico” dell’edificio.

Secondo Lavery si tratterebbe della prima distilleria ad operare a Belfast dopo oltre 75 anni e “riportarebbe alla ribalta un settore in cui la città ha associazioni storiche”.

Martina Anderson, ministro a Stormont, ha detto che era un “acceleratore benvenuto” per North Belfast.

“È sempre incoraggiante vedere un uomo del posto di investire nella sua città natale e ancor di più visti i tempi di difficile congiuntura economica che stiamo vivendo”, ha detto.

“L’attuale crisi economica ha colpito molti settori, compresi i servizi turistici, commerciali e degli affari e questo annuncio sarà accolto con favore, in particolare nella zona interessata. Questo è un giorno buono per Belfast.”

Il suo collega nell’Esecutivo, Jonathan Bell, ha detto che il suo ministero aveva investito più di 5 milioni di sterline su un programma di restauro del carcere volto a facilitare tali progetti.

“Siamo impegnati a promuovere lo sviluppo sostenibile di riqualificazione urbana in cui si possa trarre vantaggio in termini di turismo, miglioramento dell’ambiente, contributo alla comunità locale e nella significativa creazione di posti di lavoro”.