Il Policing Board dovrà spendere milioni di sterline per migliorare la sicurezza del proprio quartier generale o traslocare in nuovi uffici

Il Consiglio è divenuto obiettivo per gli attacchi dei repubblicani, che lasciarono una bomba da 400 libbre fuori dal quartier generale di Belfast lo scorso novembre.

La bomba non è esplosa ma la polizia ha riferito che se lo scoppio fosse avvenuto la zona dei docks sarebbe stata distrutta.

La PSNI ritiene ci sia il rischio molto alto per un altro attacco contro l’edificio.

Hanno avvertito della necessità di un miglioramento della sicurezza.

Durante un incontro privato al Policing Board avvenuto giovedì, ai membri sono state prospettate alcune opzioni.

Tra di esse la possibilità di creare una zona pedonale nell’area intorno all’edificio, la spesa di 2 milioni di sterline per rendere l’edificio a prova di bomba oppure traslocare gli uffici in una nuova sede.

Vincent Kearney, corrispondente di BBC, ha detto che il trasloco era “l’opzione meno gradita”, ma ha aggiunto che nulla è stato definito al momento.

I membri del consiglio si riuniranno la prossima settimana per discutere le opzioni.