David Trimble | © Pacemaker

L’ex primo ministro David Trimble dovrebbe apparire di fronte alla Commissione Affari per l’Irlanda del Nord

Oggi Lord Trimble testimonierà davanti all’organismo di controllo riguardo al controverso schema governativo che assicurò a centinaia di sospetti latitanti (on-the-run, Ndt) di non essere ricercati dalla polizia.

La scorsa settimana davanti al Comitato hanno parlato alcuni alti ufficiali della PSNI, secondo cui 95 dei 228 repubblicani che hanno ricevuto le lettere dal governo sono legati a 295 omicidi.

La questione dei latitanti è venuta alla ribalta a febbraio, quando il processo contro John Downey per la bomba di Hyde Park del 1982 fu fermato dopo che era emerso che l’uomo aveva ricevuto per errore una delle lettere spedite dal governo.

Il sessantaduenne aveva negato qualsiasi accusa di legami con l’attacco del 1982.

La PSNI è stata profondamente criticata per la gestione del caso e il comandante Matt Baggott, presente di fronte al comitato settimana scorsa, aveva chiesto scusa per contro della polizia.

Un’inchiesata guidata da un giudice è stata annunciata dal primo ministro inglese David Cameron.