Declan O’Loan, SDLP, ha fatto una precipitosa marcia indietro dopo aver suggerito la creazione di un unico partito nazionalista

Declan O'Loan | SDLPUn parlamentare SDLP ha dovuto fare un’umiliante marcia indietro dopo aver proposto la fusione del partito con lo Sinn Fein.

Declan O’Loan, eletto nella circostrizione di North Antrim, aveva proposto la creazione di un singolo partito unionista.

In una dichiarazione rilasciata prima di pranzo, O’Loan aveva detto: “Ritengo che sia giunto il momento per un importante reallineamento del nazionalismo e credo questo significhi la formazione di un nuovo partito nazionalista unico.

“I valori dell’SDLP e la sua capacità di ottenere rispetto e voti di seconda preferenza in tutta la comunità sono qualcosa che non devono essere persi. Nell’interesse di ottenere l’unità d’Irlanda, quel rispetto è vitale”.

Ma questo pomeriggio O’Loan ha ritrattato e rilasciato una seconda dichiarazione dove affermava che quanto detto non rispecchiava la politica dello SDLP.

Lo SDLP ha rifiutato di farsi da parte in Fermanagh & South Tyrone quando lo Sinn Fein doveva difendere il seggio da un singolo candidato unionista. Lo Sinn Fein si era ritirato dalla competizione elettorale a South Belfast per permettere ad Alasdair McDonnell, SDLP, di mantenere il proprio seggio.