Tribunale di Derry | © Harrison Photography
Un uomo di 22 anni è stato accusato di 32 reati, compreso il possesso di un’arma da fuoco, per una serie di disordini avvenuti nella zona di Galliagh martedì sera.

Cristopher O’Reilly è comparso questa mattina in aula presso il tribunale di Derry dopo essere stato arrestato con altre due persone, che restano ancora in custodia della PSNI.

O’Reilly è accusato di 32 reati tra cui impossessamento di veicolo, possesso di arma da fuoco – una pistola – in circostanze sospette, possesso di machete, furto aggravato e tentato sequestro di veicolo.

In aula è stato affermato che tutti i reati sono avvenuti martedì 18 novembre.

Opponendosi al rilascio con la condizionale, un agente di polizia ha spiegato che O’Reilly dal 2010 ha collezionato 30 condanne, alcune legate a fatti violenti.

Il poliziotto ha descritto i presunti reati di martedì come “un attacco non provocato contro la comunità”.

L’agente PSNI ha detto che potrebbero esserci “vendette” contro l’imputato e quindi “il posto più sicuro” per lui è in custodia.

Cristopher O’Reilly è stato rimandato in custodia. Comparirà nuovamente in aula in video collegamento il prossimo 11 dicembre.