Derry, Hands Across The DivideLe cifre rilasciate dalla polizia danno il triste primato di capitale del crimine settario alla città di Derry.

Le ultime statistiche della PSNI mostrano come nell’anno 2010/2011 ci sono stati un totale di “198 reati causati da una motivazione settaria” nella zona di Foyle – quasi 4 reati alla settimana.

Il parlamentare di Derry Mark Durkan parla di numeri preoccupanti – e di un problema sottostimato.

“Ogni incidente d’odio è sbagliato ed i numeri che suggeriscono un incremento nella denuncia di crimini settari dovrebbe essere causa di particolare preoccupazione” afferma il politico SDLP.

I numeri rilasciati dalla PSNI, suddivisi in base alle circoscrizioni elettorali di Stormont, fanno trapelare come la città sul fiume Foyle ha registrato 4 incidenti settari in più rispetto a North Belfast, un notorio punto caldo.

Secondo Durkan le cifre possono nono rispecchiare la reale estensione del crimine settario a Derry.

“Alcuni mi hanno riferito di non denunciare tali incidenti alla polizia per paura o frustrazione.

“Naturalmente apprezziamo le richieste al Servizio di Polizia, le pressioni sulle risorse e sui vincoli che inibiscono la loro risposta in un dato momento o località.

“Ma non dovremmo mai scordare la crudeltà dei crimini d’odio, la violazione e la vulnerabilità sentita dalle vittime o la potenza cinica di intimidazione e abuso esercitati dai colpevoli”.

Il numero di infrazioni registrate lo scorso anno è superiore alle 136 registrate nei dodici mesi precedenti e tre volte il numero dei reati settari registrati nel 2008/09.

La polizia dice che il dato dello scorso anno forse è così elevato perché la città ha ospitato grandi parate sia il 12 luglio che il 12 agosto.

Una portavoce della PSNI dice che la polizia rimane impegnata a ridurre i crimini settari in città.

“Continueremo a lavorare con la comunità per risolvere questo problema. Tuttavia non è un problema che può essere risolto solo dalla polizia”, dice.