Un uomo è comparso in aula accusato di tentato omicidio dopo che un ordigno era stato lasciato sotto alla vettura di un poliziotto nel 2015

L’ordigno era stato trovato a Glenrandel, Eglinton, il 18 giugno. La polizia parlò di “chiaro tentativo” di uccidere degli agenti.

Sean McVeigh, 35 anni di Lurgan, è anche accusato di possesso di esplosivo plastico Semtex con l’intento di mettere a rischio vite umane.

Il repubblicano è stato arrestato sabato scorso a Portadown.

McVeigh non ha fatto alcuna dichiarazione mentre venivano lette le accuse contro di lui nel tribunale di Derry.

Un’investigatrice della PSNI ha detto alla corte di poter collegare l’imputato ad entrambe le accuse e alle prove emerse nel caso.

L’avvocato difensore di Sean McVeigh ha detto: “Non ci sono prove forensi”.

Per il legale “non c’è alcuna prova del DNA che collega il mio assistito a Eglinton”.

Il giudice distrettuale ha detto al Public Prosecution Service di mostrare alla difesa di McVeigh un rapporto di un espeto prima che venga fatta la richiesta di rilascio con la condizionale.

Sean McVeigh è stato rimandato in custodia fino al 16 maggio.