Derry, vernice contro la casa di Martin McGuinness | © Utv

La casa del vice primo ministro nordirlandese Martin McGuinness è stata attaccata con bombe di vernice

L’attacco è avvenuto nella notte di domenica, ha riferito il parlamentare dello Sinn Féin.

Ha anche precisato che al momento dell’attacco con le bombe di vernice i suoi nipoti erano nell’abitazione.

Martin McGuinness ha detto che non si farà intimorire da questo incidente.

“Questo non è stato semplicemente un attacco contro mi me, ma contro tutta la mia famiglia.

“Voglio ringraziare i miei vicini di casa per l’aiuto e l’assistenza portata subito dopo l’attacco”.

“Questo attacco nei riguardi della mia famiglia viene dopo l’attacco incendiario contro la vettura di un membro dello Sinn Féin avvenuto a Derry settimana scorsa e i danneggiamenti ai cartelloni elettorali appesi in città”, ha proseguito Martin McGuinness.

“I responsabili di questi attacchi non hanno nulla da offrire alla comunità e vogliono riportare la comunità indietro nel passato.

“Né io né le persone che rappresento permetteremo che ciò avvenga” ha concluso il vice primo ministro.