Mountpottinger Police Station, Short Strand, BelfastGravi disordini sono scoppiati ieri sera a East Belfast, con la polizia che ha sparato proiettili di plastica durante gli scontri tra giovani nazionalisti e lealisti.

E’ avvenuto dopo la manifestazione indetta dallo Sinn Fein per segnare la chiusura di una stazione di polizia locale.

Gli scontri sono cominciati dopo il raduno di 200 persone per celebrare la chiusura e la vendita della stazione PSNI di Mountpottinger, a Short Strand.

I giovani hanno cominciato a lanciare pietre ed altri oggetti contro le Land Rover della polizia.

I lealisti hanno iniziato ad avvicinarsi e le due parti hanno cominciato ad attaccarsi l’un l’altra.

Quando i disordini si sono intensificati, Albertbridge Road è stata chiusa e, dopo l’avvertimento della polizia, gli agenti hanno iniziato a sparare proiettili di plastica.