I disordini sono scoppiati al Tour del Nord nella zona di Ardoyne a North Belfast, con mattoni, bottiglie e pietre lanciate contro la polizia dai lealisti

Tour del Nord 2011 | Tour of the North 2011Gli orangisti sono partiti dalla Orange Hall in Clifton Street intorno alle 19:30 di venerdì, n mezzo ad una massiccia presenza di polizia.

Quando sono giunti a Woodvale Parade, gli orangisti hanno consegnato una lettera di protesta contro la decisione della Commissione Parate di non permettere a due parate di passare davanti agli Ardoyne Shop.

Registrando la denuncia, il parlamentare di North Belfast del DUP, Nelson McCauslamd, ha affermato: “Ci sono residenti della zona di Ballysillan e di Ardoyne che non hanno ottenuto il diritto di tornare alle proprie abitazioni questa sera, alla coclusione della parata.

“Questa è la negazione dei diritti umani – il diritto di assemblea pacifica.

“Questa è una strada principale, dovrbbe essere accessibile alle persone di qualunque comunità”.

I disordini sono avvenuti a Twaddell Avenue, con i contestatori impegnati a lanciare oggetti contro la polizia in assetto anti-sommossa.

La polizia avrebbe utilizzato anche i cannoni ad acqua.

Una portavoce della polizia afferma: “Alcuni oggetti sono stati lanciati e la polizia sta monitorando la zona”.

Gli automobilisti sono ancora avvertiti di non recarsi nella zona di Twaddell Avenue, Woodvale Road e Crumlin Road.

Il Tour del Nord è la prima parata contenziosa della stagione delle marce.

La zona dell’interfaccia di Ardoyne è stata teatro di violenti scontri negli anni precedenti.