Land Rover PSNI a Belfast

La polizia ha avvisato automobilisti e pedoni di probabili disagi in centro a Belfast sabato pomeriggio dovute alle proteste per le bandiere

Alcune strade – tra cui Victoria Street, Wellington Place e Donegall Quay – sono state chiuse al traffico per la marcia di protesta dei contestatori verso la City Hall.

Anche alcune rampe di uscita dalla M3 sono chiuse.

“Gli automobilisti sono avvisati di seguire le deviazioni” ha affermato un portavoce della PSNI.

Massiccia la presenza di polizia nel centro cittadino.

Le proteste contro il ritiro della Union Jack dai pennoni della City Hall continuano ininterrottamente dallo scorso dicembre.

In numerose occasioni le manifestazioni sono sfociate in violenze e molteplici sono stati i disagi per il blocco delle strade.

Nel corso di questa settimana l’Ulster People’s Forum – creato in risposta alla continua disputa sulle bandiere – ha annunciato un cambiamento nella strategia e l’intenzione di sostituire i blocchi stradali con picchetti, focalizzando le proteste fuori dagli uffici comunali in coincidenza con gli incontri mensili.

“Se la gente desidera continuare a protestare alla City Hall, è nel loro diritto farlo – fino a quando non vengono compiuti atti di violenza”, ha spiegato a UTV il portavoce dell’Ulster People’s Forum Jamie Bryson, riferendosi alle manifestazioni settimanali svolte ogni sabato nel centro di Belfast.