Memoriale per Brendan The Dark Hughes
Un monumento di granito in onore dell’ex membro dell’IRA e hunger striker Brendan “The Dark” Hughes è stato distrutto pochi giorni dopo essere stato svelato.

La panchina in pietra era stata commissionata dalla famiglia e gli amici di Hughes in occasione del terzo anniversario della sua morte, avvenuta il 16 febbraio 2008.

Il memoriale era stato eretto sulle Cooley mountains nella Contea di Louth, dove Hughes aveva chiesto che le sue ceneri fossero disperse.

Una volta era amico del presidente dello Sinn Fein, Gerry Adams, negli ultimi anni di vita Hughes divenne un dichiarato oppositore della strategia politica del partito.

Prima della sua morte, Hughes diede interviste registrate riguardo alla sua appartenenza all’IRA, divenute successivamente parte del libro Voices From The Grave di Ed Moloney.

Domenica scorsa Shona e Paul Hughes, nipoti di “The Dark”, hanno svelato la panchina.

Tuttavia, quando ieri (15 febbraio, Ndt) un membro della famiglia è tornato a visitare il luogo, la panchina era stata distrutta.

Terry Hughes, fratello di Brendan, ha detto che la famiglia non comprende il motivo per cui il monumento è stato attaccato.

“Abbiamo parlato con gli abitanti della zona prima di andare avanti con i nostri piani per un memoriale a Brendan e la risposta era stata molto positiva.

“Non ci sono state obiezioni”, ha detto.

“Il monumento era un pezzo importante. Era fatto di solido granito e c’è voluta notevole forza per fare quel tipo di danno.

“Chi ha fatto questo deve essere venuto armato con una mazza o qualcosa di simile, per cui sembra essere stato un atto intenzionale e premeditato.

“E’ molto doloroso per la nostra famiglia vedere questo, alla vigilia della ricorrenza per la morte di Brendan”.

Monumento per Brendan Hughes