Bombe di vernice sono state lanciate la notte scorsa contro due Orange Hall – una a Belfast e una nella cittadina di Glenavy, nella Contea di Antrim

Clifton Street Orange Hall, BelfastTra l’1 e l’1:20 di martedì notte ignoti hanno colpito l’Orange Hall di Clifton Street a North Belfast, vicino a Carlisle Circus.

Nel contempo anche l’Orange Hall di Glenavy veniva colpita, con danni alla facciata dell’edificio e all’asfalto circostante.

Il Gran Maestro dell’Orange Order della Contea di Belfast, Tom Haire, ha condannato gli attacchi e ha puntato il dito contro i repubblicani per il tentativo di sollevare le tensioni nella zona.

“Deploriamo l’attacco con bombe di vernice contro l’Orange Hall di Clifton Street”, ha affermato.

“I confratelli di North Belfast hanno fanno enormi passi per rendere la Hall un bene per la comunità e questo attacco è stato chiaramente portato a termine da gente che non ha rispetto o tolleranza per un differente punto di vista.

“Il Twelfth (le commemorazioni orangiste del 12 luglio, Ndt) adesso è passato ed è tempo di fermare queste illegalità”.

Per William Humphrey, parlamentare di North Belfast del DUP, i responsabili di questo innalzamento dell’odio non possono sfuggire alle proprie responsabilità per quanto accaduto.

“Questi attacchi sono semplicemente una manifestazione fisica dell’intolleranza e della denigrazione che non hanno posto in una società civilizzata” ha spiegato il parlamentare unionista.

La vice sindaco dello Sinn Fein, Tierna Cunningham, ha aggiunto: “Voglio condannare questo attacco e mettere in chiaro che questo tipo di incidenti non servono assolutamente ad alcuno scopo, tranne che ad aumentare le tensioni per i residenti della zona nord della città”.

Il portavoce dell’Orange Order per il Distretto di Glenavy, James Tinsley, ha espresso rabbia per l’attacco contro l’Orange Hall cittadina – in particolare perché giunto poco dopo l’accordo per il 12 luglio raggiunto a Crumlin.

“È completamente detestabile che la Glenavy Orange Hall sia colpita in questo modo”, afferma.

“I perpetratori non hanno nulla da offrire a questa società e non dobbiamo permettere loro di aver ragione nel tentativo di sminuire la nostra eredità culturale”.

Mitchel McLaughlin, parlamentare Sinn Fein, spiega: “L’attacco contro la Glenavy Orange Hall è sbagliato e i responsabili di questo attacco non rispecchiano la comunità di Glenavy.

“Chiunque sia responsabile non è diverso da chi esegue attacchi contro gli spazi del GAA, chiese e altri luoghi culturali e comunitari. Dovrebbero fermare immediatamente queste azioni”.

La polizia chiede aiuto ad eventuali testimoni.