East Belfast

Un adolescente è stato accusato per gli attacchi contro la polizia avvenuti a East Belfast

Domenica sera la polizia è stata aggredita nella zona di St Matthew’s Court con lancio di bombe di vernice e blocchi di cemento.

Gli oggetti non hanno colpito gli agenti PSNI e nessuno è rimasto ferito nel corso dell’incidente.

In seguito un sedicenne è stato arrestato nella zona di Mountforde Court.

Il giovane è accusato di danneggiamento ed è comparso ieri in tribunale.

La polizia ha confermato di aver sequestrato 350 bottiglie e sei barattoli di vernice durante il fine settimana.

La scorsa settimana la polizia ha dovuto confrontarsi con ripetuti disordini scoppiati a East Belfast, che hanno provocato il ferimento di un adolescente e di quattro agenti PSNI.

David Moore, Ispettore Capo e comandante d’area per East Belfast, ha dichiarato: “Una squadra dedicata sta analizzando le riprese delle telecamere della zona per i giorni di disordini e se ci saranno identificazioni, procederemo con gli arresti.

“Durante il fine settimana la situazione è stata relativamente calma.

“Sono presenti più agenti nella zona, ma questo ha un costo per le altre aree da pattugliare”.