John Paul WottonQuesto è il ragazzo accusato per la morte del poliziotto Stephen Carroll.

John Paul Wootton è diventato maggiorenne, quindi oggi può essere fotografato e può essere scritto il suo nome.

Wootton, interrogato per 13 giorni in base alle nuove leggi anti-terrorismo, è accusato per la morte del poliziotto colpito a Craigavon, Contea Armagh, il 9 marzo.

Viene accusato anche per appartenenza al Continuity IRA, possesso di fucile d’assalto e per aver raccolto informazioni utili ai terroristi.

A causa della sua età, Wootton è trattenuto presso l’Hydebank Young Offenders Centre, nei dintorni di South Belfast invece che in una prigione per adulti.

Anche l’ex consigliere shinner Bredan McConville (37 anni), di Lurgan, è accusato per l’omicidio. Si trova in custodia nella Roe House il braccio della prigione di Magheberry destinato ai prigionieri repubblicani.

La detenzione di Wootton, 13 giorni, è la più lunga subita da un ragazzo fermato sia in Gran Bretagna che in Irlanda del Nord in base al Terrorism Act 2006.

La controversa legge permette alla polizia di trattenere in custodia i sospetti per 28 giorni senza dover formulare alcuna accusa.