ÉirígíIl gruppo repubblicano di Éirígí ha reclutato il primo membro eletto in Irlanda del Nord, l’ex consiliere dello Sinn Fein Barry Monteith.

Anche la consigliere di Dublino Luise Minihan, che si è dimessa dallo Sinn Fein ad inizo mese, è entrata in Éirígí.

Ex sindaco di Dungannon, Monteith si dimise dallo Sinn Fein lo scorso agosto, citando differenze politiche, ma restando nel consiglio come indipendente.

Minihan, che una volta sedette nell’Ard Chomhairle (Esecutivo Nazionale) dello Sinn Fein, si è dimessa affermando che il partito “si è allontanato dai valori fondanti del repubblicanesimo irlandese”.

Accennò ad un’alleanza con un altro gruppo repubblicano dicendo che c’erano “molti limiti per ciò che un singolo individuo può ottenere da solo”.

A maggio i membri di Éirígí votarono a favore della registrazione come partito politico nella Repubblica. Deve essere ancora presa una decisione se presentarsi anche nel Nord.

Entrambi i consiglieri resteranno segnati come indipendenti.

Il gruppo repubblicano ha già incrementato il numero di ex attivisti di alto livello provenienti dallo Sinn Fein, compreso il portavoce dei residenti di Garvaghy Road, Breandan Mac Cionnaith.

Un portavoce (due giorni fa, Ndt) ha accolto positivamente la notizia parlando di un altro “importante passo nello sviluppo di Éirígí”.

“I due sono stati trattati esattamente come le altre dozzine di attivisti che sono entrati in Éirígí negli ultimi mesi”, ha detto.

“Éirígí è in costante dialogo con altri repubblicani, alcuni dei quali rappresentanti eletti.

“Se qualsiasi altro rappresentante decidesse di entrare in Éirígí, il caso verrà trattato di volta in volta come ogni altro repubblicano.

“Il fatto che i due consiglieri sono uno a Nord e uno a Sud, una urbano e l’altro rurale, è indicativo della crescita di Éirígí in tutta Irlanda.

“Il fatto che provengono dalla capitale d’Irlanda e dal cuore repubblicano di East Tyrone illustra ancora di più la diversità di sostegno che Éirígí attrae”.

Ha aggiunto che non c’è alcuna decisione se presentarsi come soggetto politico alle prossime elezioni del 2011 in Nordirlanda.

Due ex attivisti di Éirígí sono stati arrestati in collegamento con la morte di due soldati britannici ad Antrim.

Il repubblicano Colin Duffy, 41 anni di Lurgan, e Brian Shivers, 44 anni di Magherafelt, sono entrambi in custodia, accusati dell’attacco alla caserma di Massereene a marzo.

Un portavoce di Éirígí ha detto che entrambi gli uomini non erano più affiliati con il gruppo.