Iris + Peter RobinsonNel segno di un cambiamento nel panorama politico, il DUP non è stato in grado di prevenire l’elezione suppletiva per la sostituzione di Iris Robinson nel consiglio una volta dominato da suo marito Peter.
Non è chiaro se l’elezione a Castlereagh si terrà prima delle elezioni generali per Westminster, ma se venisse eseguita prima di maggio sarebbe il primo test elettorale per conoscere l’impatto dello scandalo della Robinson sul risultato del DUP.

Dopo aver deciso di rimuovere la Robinson dal DUP e di prendere le distanze dalle sue azioni, ma nell’ultima riunione in consiglio ha apparentemente modificato la sua strategia sulla questione, accusando i mezzi di comunicazione di pubblicare “calunnie e invenzioni” riguardanti “l’unica indiscrezione” della Robinson.

Il partito ha anche rivelato che Iris Robinson si trovava in ospedale per un’osservazione di 24 per prevenire il suicidio.

L’unico Robinson presente all’incontro era il figlio della coppia, Gareth, il solo membro della famiglia rimasto nel consiglio di Castlereagh.

Prima e durante la seduta del consiglio, ha riso e parlato con il collega del DUP Jimmy Spratt, mentre ha scosso la testa quando l’ex consigliere DUP Charlie Tosh e la veterana dell’Alliance Party Geraldine Rice affermavano che l’elettorato doveva dire la sua per mezzo di un’elezione suppletiva.

Il DUP ha cercato di spiegare che ci sarebbe stato un grande spreco di denaro, ma il consigliere Tosh ha ribattuto, affermando che i soldi erano molti meno di quanto speso dai politici del DUP.

Spratt, il capogruppo DUP nel consiglio, ha proposto la lavoratrice comunitaria Sharon Skillen per subentrare nel seggio vacante della Robinson.

Ha altresì respinto le voci provenienti dalla stampa, mai chiarite a suo tempo dal DUP, secondo le quali la Robinson era stata espulsa dal partito.

Senza far riferimento alla serie di gravi affermazioni sulla condotta della Robinson, Spratt ha detto che la donna si era dimessa dal consiglio di Castlereagh “a causa di problemi di salute”.

E ha affermato anche che l’ex parlamentare della circoscrizione di Strangford era ancora membro del DUP giorni dopo le rivelazioni del programma BBC Spotlight, nonostante i rapporti che parlavano di espulsione dal partito.

“Se qualcuno afferma che la Robinson non era più membro del DUP quando rassegnò le sue dimissioni, non si tratta della verità”, prosegue.

Comunque alcuni giorni prima delle dimissioni di Iris Robinson dal consiglio di Castlereagh, una “fonte interna al DUP” aveva parlato ad alcuni quotidiani nazionali sull’espulsione della donna: “Non c’è alcuna questione a riguardo – se ne deve andare. Non c’è alcuna simpatia per la sua posizione”.

Secondo il consigliere Spratt un’elezione suppletiva potrebbe “aumentare lo stress del personale consiliare”.