La polizia ha detto che l’ordigno al centro dell’allarme sicurezza era “in grado di uccidere qualcuno” e i responsabili sono “i repubblicani”.

Il Soprintendente Gordon McCalmont ha detto che “era posizionata fuori dall’abitazione di un collega”, secondo alcune fonti era piazzata sotto ad una vettura, “e la polizia ritiene sia stata messa dai gruppi repubblicani”.

Quella di Ardanlee, nella zona di Culmore a Derry, è “un luogo in cui abitano molte famiglie” e secondo l’ufficiale è pura fortuna che “nessuno sia rimasta ucciso”.

“L’ordigno è esploso mentre gli artificieri dell’esercito stavano lavorando per disinnescarla”.

McCalmont ha detto che “non si conosce il tipo di ordigno” ma era sicuramente “più intricato e complesso di una pipe bomb“.

Racconta l’ufficiale della PSNI che l’agente della polizia preso di mira è stato “confortato dai colleghi” e non ha spiegato se ci fossero bambini all’interno della sua abitazione.

C’erano comunque “molti bambini nella zona”.